Booking online
Fattorie Santo Pietro
Italiano
English
Deutsche
Español
Françoise

Agriturismo a San Gimignano, Siena, Toscana.

Condividi


«

Itinerari: San Gimignano - Certaldo

Santo Pietro - San Gimignano - Certaldo


Uscendo dalle Fattorie Santo Pietro, attraversate il borgo di Pancole, proseguite per circa 5,5 km e raggiungerete San Gimignano. Potete lasciare la vostra auto nel parcheggio La Bagnaia per poi recarvi a piedi nel centro storico.

SAN GIMIGNANO è soprattutto famosa per le torri medioevali che ancora svettano sul suo panorama, e che le hanno valso il soprannome di "Manhattan del medioevo".
Delle 72 tra torri e case-torri esistenti nel periodo d'oro del Comune, ne restavano 25 nel 1580, mentre oggi ne restano circa 14 ufficiali ed altre scapitozzate intravedibili nel tessuto urbano.
La più antica è la Torre del Podestà, detta La Rognosa, alta 51 metri, mentre la più alta è la Torre Grossa, di 54 metri, situata a destra del Palazzo Comunale e visitabile entrando nel Museo Civico.
Nella piazza principale potete visitare il Duomo, o Chiesa Collegiata, consacrata nel 1148, strutturata su tre navate e arricchita da pregevoli affreschi di scuola senese.
Lasciato il Duomo proseguite per il Palazzo Comunale e per i musei, quali il Museo d’Arte Sacra e quello Archeologico.

Interessante percorrere i vicoli e le strade secondarie, alla scoperta delle più esemplari e genuine testimonianze dell'urbanistica medievale della toscana.

San Gimignano, oltre ad essere famoso per le sue torri, ha una sua importanza per la produzione di zafferano e di Vernaccia.
Lo zafferano purissimo di San Gimignano è coltivato con metodi naturali che escludono qualunque uso di prodotti chimici in ogni fase della coltivazione, dell'essiccazione e della conservazione.
Il vitigno della Vernaccia di San Gimignano è stato introdotto nell'area del Comune di San Gimignano dalla Liguaria, intorno all'anno 1200, da un certo Vieri de' Bardi. Sono poi i suoi discendenti, Zanobi e Angiolo Bardi, gli artefici dello sviluppo della coltivazione del vitigno, che diventa ben presto uno dei vini toscani più conosciuti e apprezzati nel mondo.

Terminata la visita di San Gimignano, proseguite per CERTALDO percorrendo per circa 12 Km la Strada Provinciale da cui potrete ammirare l’alternanza di vigneti, oliveti, boschi e campi dedicati alla coltivazione dei cereali.

Consigliamo di parcheggiare nella centralissima Piazza Boccaccio e utilizzare la moderna funicolare su rotaia per salire al Castello, chiamato anche Certaldo Alta.

La principale caratteristica dei borghi medioevali era la piazza, su cui si affacciavano tutti i poteri dell’epoca, quali quello religioso, politico, civile e commerciale. Il borgo di Certaldo invece, sviluppatosi su una collina dalla conformazione allungata e di forma ellissoidale, non aveva spazio per la piazza. La funzione di questa è stata quindi assunta dall’attuale Via Boccaccio sulla quale infatti si affacciano la Chiesa, il palazzo del potere (Palazzo Pretorio), e le Logge del Mercato (Palazzo Strozzi Ridolfi), oggi chiuse ma ancora visibili nei muri.
Gli attuali spazi che possiamo identificare con le piazze, all’epoca non erano che orti, che sarebbero serviti a fornire cibo alla popolazione in caso di assedio.

Da non perdere è inoltre la Casa Boccaccio, residenza del famoso novelliere italiano del XIV secolo.
La casa si affaccia sulla via principale del borgo, ed è sede di un’importante biblioteca contenente documenti del cinquecento, seicento e settecento e dell’Ente Nazionale Boccaccio.

Il nostro percorso si conclude con la visita del Castello Di Pogni, conosciuto anche come Pogna, che rappresenta uno dei più potenti avamposti della famiglia feudale degli Alberti, i signori medioevali della Valdelsa. Dell'imponente castello restano soltanto una torre dimezzata in senso verticale e alcuni resti del vecchio palazzo, molti dei quali ormai incorporati nelle case rurali sorte ai piedi dell'antica roccaforte.


Distanze e tempi di percorrenza in auto

Fattorie Santo Pietro - San Gimignano: 5,5 Km -10 minuti
San Gimignano - Certaldo: 12 Km -15 minuti
Certaldo - Fattorie Santo Pietro: 7 Km -10 minuti

Totale percorso 26 Km - tempo di guida 35 minuti


Ristoranti consigliati

a San Gimignano
Ristorante Il Pino: Via Cellolese, 6, tel. 0577-940415
Ristorante Le Vecchie Mura: Via Piandorrnella, 15, tel. 0577-940270
Ristorante Perucà: Via Capassi, 16, tel 0577-943136

a Certaldo
Osteria del Vicario: Via Rivellino, 3, tel 0571-668228
Ristorante Latini: Via dei Platani, 1, tel. 0577-945019
Ristorante Pizzeria Il Pirata: Via Roma, tel. 0571-652683



Itinerari

Fattorie Santo Pietro è situata in posizione strategica ed è quindi l’ideale punto di partenza per scoprire la vera Toscana. Ecco alcuni suggerimenti, culturali e di puro svago.

Scopri gli itinerari

Attività

Alle Fattorie potrete svolgere diverse attività, legate alla terra, allo svago, allo sport, alla cultura culinaria e vitivinicola.


Scopri le attività disponibili

Vino e Olio

Nei 300 ettari della proprietà, infinite distese di vigneti, le cui uve regalano Chianti e Vernaccia, e antichi olivi offrono un prezioso olio extravergine di oliva.

Scopri i nostri prodotti